Notizie dal mondo Open Data



La Commissione Europea ha approvato una proposta di revisione della Direttiva comunitaria sull’accesso alle informazioni nel settore pubblico.

La diffusione del PSI diventerà obbligatoria: i governi nazionali europei saranno tenuti, non solo incoraggiati, ad aprire i propri dati. Un'altra novità è l'inclusione esplicita delle istituzioni culturali, come musei, biblioteche e archivi. Si attende ora l'approvazioen da parte del Parlamento Europeo.

Obblighi per le amministrazioni; diritti per i cittadini (diritto ad attuare un controllo sociale sull’operato delle pubbliche amministrazioni, ad esempio sull’erogazione di servizi e sussidi); strumenti per il monitoraggio. E sanzioni per chi è inadempiente.

Con il testo unico sulla trasparenza i cittadini avranno gli strumenti e la possibilità di controllare quello che fanno le pubbliche amministrazioni e la politica. Questa, secondo il Ministro per la Pubblica amministrazione e la semplificazione, la rivoluzione avviata dal decreto che entrerà in vigore il prossimo 20 aprile. 

Leggi alla fonte

  ...chiediamo dati aperti alla PA!

la Legge 221/2012, richiede alle Pubbliche Amministrazioni di pubblicare nei propri siti web il catalogo dei dati, dei metadati, e delle relative banche dati in loro possesso e relativi regolamenti sull'utilizzo.

E' imminiente l'entrata in vigore della Legge, e l'Associazione OpenGeoData si sta impegnando attivamente per stimolare gli enti ad ottemperare, e propone a tutti i cittadini di fare altrettanto.


La SAE, Agenzia per gli acquisti statali francese  mette a disposizione l'elenco dei contratti stipulati da enti statali e alcuni dei suoi operatori durante l'anno 2011 con la prospettiva è di raccogliere e inserire tutti in una piattaforma open degli acquisti pubblici.

L'attuale elenco è ancora incompleto. SAE pubblicherà a fine aprile 2013 un elenco dei beneficiari di appalti pubblici nel 2012, con un miglioramento della qualità e la quantità delle informazioni disponibili.


Tranne per i materiali specificatamente ed espressamente indicati come diversamente tutelati , i contenuti del sito sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribution CC BY 2.5