Notizie dal mondo Open Data



Dal 19 marzo 2013 tutti i dati e documenti che le pubbliche amministrazioni pubblicano con qualsiasi modalità, senza l’espressa adozione di una licenza d’uso, si intendono rilasciati come dati aperti (open data by default).

L’Agenzia per l’Italia Digitale ha in materia il compito di definire le linee guida nazionali per l'attuazione della normativa.Tra i primi obiettivi l'istituzione di un gruppo di lavoro con le pubbliche amministrazioni.
Leggi l'articolo alla fonte

La Provincia Autonoma di Trento annuncia la partecipazione di Tim Berners Lee all'evento "Trento capitale dell'innovazione", il prossimo 22 marzo.

L'inventore del web interverrà con altre personalità nazionali e internazionali per parlare del futuro delle città cablate in fibra ottica grazie alle tecnologie ICT, ed illustrare i benefici e le potenzialità delle nuove scoperte tecnologiche.

Digital Intelligence e Big Data: due fenomeni in crescita ed evoluzione. In molti ne parlano in termini di impatto sull'economia dell'ICT e di grandi opportunità, ma come fare per orientarsi nella miriade di informazioni?

Un percorso guidato con personalità del Politecnico di Milano, del MIT e di importanti aziende italiane ed estere si propone di fornire un filo conduttore per  individuare le strategie più efficaci per trasformare i Big Data in un vantaggio competitivo.

Fondamentale pe ril processo di creazione dell'open linked data è la sperimentazione  e la definizione di standard e best practice. Su questa strada è al lavoro il gruppo cooperativo del W3C "Linked Data Platform Working Group".

E' stato ora rilasciato in bozza  il documento "Linked Data Platform 1.0", una serie di buone pratiche e un approccio semplice per un'architettura read-write di Linked data,  basata sull'accesso HTTP alle risorse web descritte per mezzo di modelli RDF.


Tranne per i materiali specificatamente ed espressamente indicati come diversamente tutelati , i contenuti del sito sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribution CC BY 2.5