Notizie dal mondo Open Data



Una strada sempre più in discesa quella per creare app e servizi su libera iniziativa. Dai dati open sempre più numerosi e di qualità, agli strumenti informatici predisposti. 

Riportiamo l'esperienza di chi ci ha provato con i dati di Arpa Piemonte, il cui geoportale è federato con dati.piemonte.it

Leggi tutto
Migliaia di download di dati ogni mese su più di 400 datset pubblicati, un numero sempre in crescita di visite al portale, commenti, segnalazioni, anche critiche. Tanti elementi ci dicono che il portale è seguito da molti utenti e soprattutto che i dati sono fruiti, scaricati e analizzati criticamente.

Ma chi sono gli utenti che riusano i dati? Che cosa è stato realizzato? Fateci sapere come vi sono stati utili i nostri dati!

Quale è il modello di pubblica amministrazione che l'Italia dovrebbe adottare per risollevarsi dalla crisi? In che modo le tecnologie possono aiutare il cittadino ad interagire in modo intelligente con chi eroga i servizi pubblici?

Come sono fatte, progettate e gestite le città intelligenti in cui vorremmo vivere? Forum PA per rispondere a queste domande propone la prospettiva della "trasparenza dinamica", un dialogo tra cittadini e PA per valutare insieme costi e benefici degli investimenti pubblici.
Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha pubblicato il primo dataset open: la copertura poligonale dei siti italiani UNESCO.
Il dataset è stato documentato nel Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali (RNDT).

I dati sono disponibili sia in consultazione attraverso un WebGIS, sia in interoperabilità attraverso un servizio WMS, sia attraverso un servizio di download.

Leggi alla fonte



Tranne per i materiali specificatamente ed espressamente indicati come diversamente tutelati , i contenuti del sito sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribution CC BY 2.5