Open-DAI è 'aprire le infrastrutture e le architetture di dati delle PA’.

Finanziato nell’ambito del programma CIP, il progetto per rendere disponibili e su cloud i servizi pubblici digitali, è ora integrato con dati.piemonte.it

Scopri i servizi esposti da Open-DAI accedendo alle funzionalità di ricerca federata HOMER

Da ottobre 2014 sono integrati nel portale open data del Piemonte i servizi pubblici digitali implementati nell’ambito del progetto Open-DAI, un progetto finanziato nell'ambito del programma quadro per la competitività e l'innovazione (CIP), che va dal 2012 fino a settembre 2014.

In poche parole, il progetto mira a creare l'infrastruttura tecnonogica affinché che i dati pubblici siano raggiungibili da servizi pubblici digitali su infrastrutture di cloud computing.Undici partner provenienti da quattro paesi europei - Italia, Spagna , Svezia e Turchia – hanno lavorato insieme per permettere alle Pubbliche Amministrazioni di:

-    fornire dati aperti a un vasto pubblico di potenziali utenti attraverso un hub di dati aperti. Questo permette di correlare i dati tra loro e rende possibile implementare nuovi servizi pubblici digitali
-    evolvere i sistemi informativi verso un modello aperto con una architettura orientata ai servizi ( SOA ) al fine di superare le attuali strutture chiuse e monolitiche.
-    permettere l'accesso ai servizi di tipo host una infrastruttura cloud scalabile.

Innovazione, opportunità di business e servizi digitali sono i tre obiettivi trainanti del progetto Open- DAI.

Scopri i servizi esposti da Open-DAI accedendo alle funzionalità di ricerca federata HOMER del portale, e selezionando il portale Open-dai tra quelli federati (api.opendai.eu)

Tranne per i materiali specificatamente ed espressamente indicati come diversamente tutelati , i contenuti del sito sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribution CC BY 2.5